Wedding in Italy, quando la location fa la differenza

La scelta della Location è il fulcro intorno al quale ruotano tutti i preparativi, in base ad essa vengono definiti lo stile dell’allestimento, i materiali, la palette dei colori ed il tema della cerimonia. La nostra Tuscia ci offre tantissimi luoghi colmi di storia e di fascino, ma anche una grande varietà di paesaggi fra cui scegliere e dai quali lasciarsi ispirare. Se volessimo dirigere il nostro sguardo oltre, non avremmo che l’imbarazzo della scelta, perché il nostro Bel Paese è ricco di location suggestive fra cui spaziare in base anche alla stagione.

Nel corso dei miei numerosi sopralluoghi vi ho parlato di alcune perle della Tuscia, come il Castello di Torre Alfina, immerso nel suo Borgo, risulta una location di sicuro impatto.

Nulla ha da invidiargli il Castello Ruspoli, che nei suoi meravigliosi spazi verdi rispecchia alla perfezione i tipici giardini all’italiana

Restando in tema di location da favola, impossibile non parlare del Castello di Bracciano e delle Antiche Scuderie Odescalchi, due palcoscenici d’eccezione che godono della vicinanza del Lago, in cui ho avuto il piacere di organizzare un meraviglioso matrimonio autunnale.

Altro luogo storico, che vi catapulterà in un’altra epoca, raccolto ed indicato per cerimonie intime, è Casina degli Specchi

Per gli amanti dei borghi antichi, Vitorchiano, Civita di Bagnoregio, Calcata, offrono ognuno con le proprie peculiarità, scorci e contrasti dall’indiscutibile fascino, che catturano per l’autenticità e le tradizioni che gelosamente hanno custodito fra le loro mura dando l’impressione a chi le visita, di aver saputo fermare il tempo.

Luogo decisamente versatile, che si presta anche alla celebrazione dei riti civili, è il Convento di San Francesco, location d’eccezione per chi ama festeggiamenti en plein air, con un occhio di riguardo alla comodità degli ospiti.

Per chi sogna un matrimonio bucolico, nulla può esprimere al meglio tale desiderio, delle colline toscane… un palcoscenico a cielo aperto! La Toscana è nota per le sue ricchezze enogastronomiche ed i suoi scenari naturali, le sue cascine dal fascino autentico e romantico.

Infine, per le coppie amanti del mare sullo sfondo, il nostro Bel Paese offre una varietà di paesaggi ampia, come le coste selvagge del Conero o del Circeo contornato dalle sue belle isole o le paradisiache distese Salentine, o ancora la Versilia, o la famosa e caratteristica costiera Amalfitana.

La scelta è vasta ed elencare tutte le bellezze naturalistiche e storiche che la nostra Italia ci offre è impossibile! Non vi resta quindi che contattarmi per veder trasformato il vostro desiderio in realtà!

 

Real Wedding: Dario & AnnaRita, un matrimonio nella Tuscia

La proposta di matrimonio è arrivata inaspettata, con la complicità dell’emozionatissimo Carlos Alberto, figlio della Sposa, durante una crociera organizzata per l’occasione.

fullsizeoutput_2d48.jpeg

Dario, un vero Signore siciliano, ha fatto le cose come si deve e la futura sposa non ha potuto far altro, nè voluto aggiungo certa del suo profondo sentimento, che pronunciare il fatidico ‘Yes, I do’.

 

Quindi, viaggiando è arrivato il SI e, sempre in viaggio tra la bella Palermo, città di residenza degli sposi e la natia cittadina del viterbese della Sposa,  si è scelta quest’ultima come luogo delle Nozze.

 

Il 22 luglio 2017 quindi, la bella e autentica location di campagna Tenuta Tor San Lorenzo ha ospitato il matrimonio svoltosi interamente in loco, iniziato con una piacevole quanto partecipata celebrazione laica che ha emozionato sia gli Sposi che gli invitati.

 

In una delle più calde giornate dell’ormai famosa estate 2017, è andato in scena un bellissimo matrimonio, di grande sobrietà ed eleganza, come da assoluta richiesta degli sposi.

 

La palette di colori scelta verteva sul fresco Greenery tanto amato dalla Sposa, coniugato con dell’Hezelnut più l’immancabile bianco-sposa.

 

Impeccabile lo sposo,  molto emozionato all’arrivo della sua amata che ha scelto una  Wedding Suit, assolutamente nelle sue corde e che, al braccio del raggiante Carletto sfoggiava uno dei suoi più radiosi sorrisi.

 

Dopo la cerimonia, per il ricevimento con pranzo placee, si è scelto di riparare alla calura in un fresco salone allestito con una semplice ma curata mise en place, sempre nei toni della palette di colori scelta.

 

Per il taglio della magnifica torta all’italiana, invece, abbiamo raggiunto il giardino dove erano stati precedentemente serviti aperitivi e antipasti in un fastoso buffet, successivamente trionfanti di torte, dolci, frutta, gelati e sigari e rhum a volontà.

 

Tra chiacchiere e danze si è conclusa a tarda ora una festa incantevole, nella notte stellata che solo il cielo di Tuscia sa regalare!

 

E voi, volete provare l’emozione di un matrimonio nella magica Tuscia? C’è solo l’imbarazzo della scelta!

Non avete che da contattarmi al 0039.339.4721430 o inviare una mail a sandracolamedici@gmail.com … ho già tante nuove idee per la testa!!!

Inspiration board: Un Matrimonio in Inverno

Il freddo inizia a farsi sentire, finalmente!  E a chi, come me ama il continuo mutare di stagioni, temperature, natura, colori e panorami, è veramente una delizia per gli occhi e … per l’anima.

IMG_1171

Partendo da questo assunto avrete capito bene che anche nella mia professione di organizzatrice di eventi, matrimoni soprattutto, ho la propensione a pensare anzi, a consigliare alle coppie di sposarsi tutto l’anno, perchè la riuscita delle festa di  nozze prescinde assolutamente dalla temperatura e appunto … sarà meravigliosa in ogni stagione. A patto che sia ben organizzata, aggiungo 😉

E per parlare della prossima ormai alle porte, cosa c’è di più bello di un pieno di romanticismo di un Matrimonio durante la stagione invernale?

IMG_1194

Da dicembre a fine marzo è tutto un tepore, una coccola continua da fare tra di voi, sposi indecisi ancora sull’ennesima ma affollatissima data estiva, o da regalare ai vostri ospiti in cerca di calorose emozioni.

Per quanto riguarda la palette dei colori da usare, lasciando da parte gli scontati, seppur sempre bei colori natalizi del rosso+verde abete e bianco+dorato, cosa ne pensate se spaziamo verso lidi diversi?

Ci possiamo addentrare in una palette di colori composta di grigio metal che ricorda i cristalli di neve e che, passando per un sofficissimo dusty blue ci porta direttamente al bianco assoluto delle coltri di lana sotto cui sprofondare e riscaldarsi.

 

Oppure che ne dite di una palette giocata sui toni scuri del midnight blue delle notti stellate di dicembre miscelata al ricco Gold … oro scintillante,  per una gran festa serale che scivola verso notte?!?

O ancora, un pò di glitter, tanto Silver, argento laminato quasi a specchio mischiato a vaporose piume bianche e perle per rievocare atmosfere di feste retrò?

E se invece del solito oro usassimo un deciso Copper? Si, il grintoso rame a far da contrasto ad un candido bianco ed un tocco di verde-argenteo, piccolo piccolo, usando dell’ eucalyptus cinerea?

Spose bellissime in bianchi abiti candidi, coperte di preziosi merletti e pizzi, avvolte in stole di morbide pashmina o di cappe in pelliccia, anche eco per le più sensibili che abbracciano bouquet di bianchi ranuncoli, flessuosi tulipani, vaporosa gypsophila, inframezzati da grigie succulente come cactus di Natale, crassula, echeveria, frammenti di rami naturali o spolverati d’oro o argento, giacinti e blueberry, sofficissimi fiori di cotone, rose appena tendenti al blush o meravigliose peonie bianche, tonde … se siete così fortunate da reperirle!

E per la festa? Bei saloni al chiuso di calde location dove dar ricevimento con pranzi di nozze ricchi di cibi di questa gastronomicamente allettante stagione, che possono esser poi seguiti da rilassanti angoli con calde tisane per fronteggiare la sera al caldo di camini accesi dove, approfittando del fuoco si possono gustare caldarroste e vin brulè per un conviviale chiacchierata di fine giornata.

Ma anche divertirsi, scatenarsi ballando, magari sulle note della musica suonata da una band o di un divertente djset sicuri che qualsiasi tempo farà, voi sarete al riparo!

Last but not least … lo spauracchio del super caldo di un climaticamente drammatico matrimonio dell’estate 2017 sarà quasi un piacevole ricordo, tutti saranno assai composti ed abbottonati nelle mise e … cosa non da poco, fuori stagione le location praticano anche dei buoni prezzi!  Rifletteteci, ragazzi!!!

 

Vi ho convinto?!? Spero di sì … affrettatevi, siamo ancora in tempo e aspetto di sentirvi nelle prossime ore allo 0039.339.4721430 o via email all’indirizzo sandracolamedici@gmail.com

ps. le immagini sono tratte da Pinterest, ovviamente!

 

 

Real party …il 30mo compleanno di Benedetta ossia l’importanza della formazione!

Con questo articolo apriamo la nuova rubrica ‘Real Party’ dove vi racconterò tutti i miei eventi, pensati poi progettati e successivamente realizzati … fatti su misura per ogni mio cliente.

Inaugura la serie uno degli eventi più cool della scorsa stagione: il compleanno dei primi trenta anni della bella Benedetta.

IMG_7498

Con la frizzante festeggiata abbiamo effettuato il  sopralluogo nella proprietà di famiglia proprio in questo periodo dello scorso anno, in riva al lago di Bolsena, nel comune di Montefiascone: un bell’appezzamento di verde a lei molto caro dove festeggiare i suoi primi trentanni con una allegra festa di circa 70 persone il giorno 30 del mese di giugno anno 2017.IMG_7559

Sopralluogo avvenuto in una bella e soleggiata mattinata di novembre, col papà orgoglioso del posto che cura personalmente e che ci indica, quale posto da assegnare alla cucina, un unico, piccolo rifugio in legno.

E qui la lampadina si accende, lo spauracchio di tutti: E SE PIOVESSE??? Abbiamo un Piano B dove poter riparare??? Ma ti pare che proprio quel 30 giugno lì deve venire a piovere?

Il dubbio inizia a scavare nella mente, una soluzione ‘coperta’ a costo decente nelle vicinanze non si individua, il responsabile del Catering, il Grande seppur giovane Leonardo Morelli non ritiene sufficiente lo spazio messo a disposizione per la sua attività e, dietro mio consiglio ‘appassionato’ si trova una location alternativa nella sala dell‘Enoteca Provinciale della Tuscia sita nella Rocca di Montefiascone, che ha lo spazio anche al chiuso per poter ospitare l’evento.

Morale della favola, in una torrida estate come la scorsa, che verrà ricordata come una delle più calde e siccitose degli ultimi secoli, il 30 di giugno a Montefiascone è piovuto dalle 11,00 del mattino e per tutto il giorno … serata inclusa!

Mai come questa volta i miei dubbi e la mia professionalità, acquisita attraverso esperienze vissute e corsi di formazione continui, sono stati così utili e ci hanno salvati da catastofe assicurata, con ringraziamenti e attestati di stima da parte della felicissima festeggiata ed invitati al seguito!

IMG_7540

Ma andiamo al dunque … per la scoppiettante neo-trentenne un compleanno molto colorato, ricco di soluzioni grafiche, poco strutturato nella disposizione dei tavoli e con un servizio a buffet anche se  ‘assistito’ dal  giovane personale messo a disposizione sia dall’Enoteca che dal servizio Catering.

Una moltitudine di piccoli tavoli apparecchiati singolarmente e le immagini della festeggiata, a figura reale, troneggiavano per la sala e facevano un pò il verso alla più famosa trentenne del 2017, la notissima fashion-blogger Chiara Ferragni.

L’utilizzo di scritte laser cut, le bottiglie bianche con pochi ma importanti fiori ed un ‘fil rouge’ multicolor hanno rischiarato l’aspetto un pò austero della location che, quella sera ha fatto da ottimo contenitore di una festa divertentissima e tanto apprezzata, chiusa con la squisita Party Cake a tema, confezionata dalla Pasticceria Isanti di Corchiano.

Che dire:  tutto bene quel che … comincia bene 😉

E voi, cosa aspettate a rivolgervi ad una seria e collaudata professionista per i vostri eventi importanti?

Contattatemi al 0039.339.4721.430 o mandate una mail a sandracolamedici@gmail.com : sono a vostra completa disposizione!

 

Finalmente si torna a scrivere ovvero, piccolo resoconto di una stagione entusiasmante!

Bentrovati amici del mio blog delle meraviglie, come state?

Io in piena forma dopo le fatiche della recente wedding-season primavera/estate 2017.

E’ stata una stagione intensa e stupenda, quella appena chiusa, sfavillante di eventi diversi!

Una stagione che si preannunciava ottima ma che, nel suo svolgersi è culminata nella richiesta di realizzazione di uno dei miei sogni più reconditi, ovvero l’organizzazione di un matrimonio in periodo non canonico per la stagionalità classica dei matrimoni che qui da noi si celebrano per la maggior parte dei casi da maggio a settembre … dicevamo quindi che le nozze dei miei desideri sono state celebrate in ottobre con colori e sapori propriamente autunnali.

Ma non vi voglio parlare di questo matrimonio, che mi lascerò come appunto … dulcis in fundo,  perchè in questi giorni siamo sommersi da immagini autunnali e non vi voglio tediare.

Voglio invece fare,  oltre ad un sunto breve degli eventi organizzati che svilupperò nei post a seguire, un brevissimo cenno alle tendenze wedding 2018 che è ormai dietro l’angolo.

IMG_7396

 

Da maggio a ottobre dicevo, è stato un susseguirsi di eventi diversi ed interessantissimi che ho avuto il piacere di curare dalla A alla Z, dalla progettazione della grafica al design della mise en place del ricevimento, eventi diversi come inaugurazioni di show-room in Toscana, o la fantastica realizzazione della famosa ‘White Dinner’ organizzata in tandem con l’associazione Sloow Food locale e con il patrocionio del mio paese natio, Civita Castellana. Un successo clamoroso!!!

Un evento internazionale quest’ultimo, che si svolge in un sempre maggiore numero di piazze di città e paesi sia italiane che estere e che prende le mosse da una famosa rimpatriata a Parigi negli anni ’80 del secolo scorso … ma di questo avrò modo di parlarvi dettagliatamente in un post futuro.

Poi c’è stata un’altra bellissima ‘festa di Piazza’ , una vera piccola chicca: cena open air nella notte del Solstizio d’Estate per dare il benvenuto alla torrida stagione in arrivo!

Un sobrio ed elegantissimo matrimonio in luglio di sposi provenienti da Palermo, Sicilia e una stupenda serata a festeggiare degli Sposi del tempo che fu … 50 anni di matrimonio ossia Nozze d’Oro appunto, hanno chiuso il caldissimo ma stra-soddisfacente mese di luglio, per lasciare il posto all’organizzazione lampo direi, del matrimonio di due giovani Sposi-modello (in ogni senso) prevista per il mese di ottobre scorso.

Un matrimonio … finalmente … in AUTUNNO!!!!! Che tanto autunnale in reltà non è stato visto la magnifica giornata di sole e le temperature estive ma che così era stato pensato e sognato, dopodichè progettato, per tema e colori … un successo veramente strepitoso, a detta di tutti!

Dimentico qualcosa?!? Sicuramente si ma questo lo vedremo via via che scorrerò le centinaia e centinaia di meravigliose foto che ho scattato (sono ahimè arrivata a 11238 sul mio smartphone … sigh!) durante gli eventi della stagione.

Infine, in quanto a news per il 2018, una delle tendenze wedding è quella del matrimonio in stile marino … e che te lo dico a fare?!? …  noi abbiamo già uno shooting fotografico pronto su questo tema realizzato in giugno, insieme ai miei preziosi collaboratori Maurizio ed Elisa Panta di Leilani Flower Art, con oggettistica di Serenella Santori, realizzato dal fotografo Massimiliano Capo nella affascinante location del Relais Falisco di Civita Castellana, a due passi dallo splendido Duomo Cosmatesco e alla Rocca del Forte Sangallo … basta sviluppare e personalizzare il tutto e siamo pronti, ragazzi.

IMG_7345

Non vi rimane che contattarmi, futuri sposi emozionati e impegnati tra mille questioni … una chiacchierata, la messa a punto dello style da dare all’evento e siete liberi di godervi l’attesa del Grande Giorno in relax … al resto penso io!

 

Componete il 0039+339.4721430 o contattatemi con una mail all’indirizzo sandracolamedici@gmail.com … sarà un infinito piacere per me aiutarvi.

Buone vacanze!!!

Il tema è d’obbligo, oggi.  Settimana di Pasqua, vacanze da scuola, ‘ponte’ di qualche giorno dal lavoro, ergo … ferie, vacanze, suvvia si và!

Il classico qui in Italia è la gita fuori porta quindi non troppo lontano da casa e, anche per gli Sposi in procinto di nozze ed impegnative  relative organizzazioni, è bene rilassarsi un pò senza andare troppo lontano, anche perchè la nostra bella Tuscia Viterbese ci riserva tante piacevoli sorprese.

Dalla mia postazione privilegiata del Centro Italia poi, tutto è raggiungibile abbastanza facilmente, sud nord ed Isole comprese.

Per cui, se la promessa Sposa è un pò stressata, suggerisco al futuro maritino di portarla a rilassarsi in un bel Relais nella vicina Verde Umbria o in Toscana, sempre super fascinosa.

La Costiera Amalfitana è sempre nei miei pensieri e non credo si possa rinunciare ad un ultimo week end da fidanzati a Positano o Ravello … pensateci!

Sempre per rimanere in Campania una rilassante capatina a Ischia e alle sue Terme sarà un toccasana per le coppie che da qui a breve si tufferanno nei gravosi preparativi al matrimonio.

Schermata 2017-04-14 alle 10.21.42

Oppure che ne dite di qualcosa di alternativo, tipo Italia Minore a corto raggio? Io ho dei ricordi meravigliosi di un week end passato tra Chieti, dove non può mancare una visita al misterioso Guerriero di Capestrano, e Ascoli Piceno nella cui bellissima Piazza del Popolo si svolge, a fine aprile, la deliziosa sagra ‘Fritto Misto All’Italiana’.

Dai, qualche spunto di riflessione l’ho lanciato e per prenotazioni ed approfondimenti non avete che da chiamare Rosy e Claudia di Tuscialand, ne sanno una più del Diavolo!

Quanto a me, stasera mi involo verso la mia seconda patria, la Profumata Terra di Sardegna, come la ricorda sempre mio suocero: bisogna andare a controllare come ha passato l’inverno la nostra casetta di Onifai … o no?!? E noi ci sacrifichiamo volentieri alla causa!

IMG_2979

A tutti voi auguro Buona Pasqua, buone vacanze e buon riposo, tornerò coi miei consigli dopo le feste.

Felicitàààààààààààà

 

 

 

 

Escort Card ovvero un altro modo di trovare posto a tavola!

Oddio … in campo Wedding non appena iniziamo a familiarizzare con uno ‘strumento’ di lavoro veniamo a conoscenza di qualcos’altro di nuovo e la ricerca e la formazione ricomincia!!! E già, come in ogni mestiere, c’è sempre tanto da imparare e questo è molto stimolante e veramente meraviglioso!

Schermata 2017-04-12 alle 09.22.37

In ambito di assegnazione di posti a tavola allora, diciamo che il ‘vecchio’ tableau mariage va sempre alla grande, sempre più personalizzato e cool! Ma ecco profilarsi all’orizzonte una nuova forma di organizzazione nell’ambito di un ricevimento di nozze.

Da qualche tempo infatti gli Sposi scelgono di indicare, sempre in tema di iper personalizzazione dell’evento, tutti i nomi degli invitati ed il relativo numero di tavolo, ordinandoli poi in file geometriche e scegliendo un mezzo originale su cui scrivere: una foglia di camelia, una pietra, una etichetta con una chiave o altro,  che poi gli invitati, una volta individuato il loro nome, porteranno con sè al tavolo designato.

 

Certo, la preparazione è un pò laboriosa, richiede creatività iniziale e tempo nella realizzazione,  e voi direte … chi ne ha?!??

Tranquilli, ci penso io! Chiamatemi, insieme in un batter d’occhio troveremo la soluzione più originale e … performante.  Vi aspetto!

(immagini da Pinterest)

 

Tuscia felix: il Convento di San Francesco

Nella campagna di Gallese, piccolo comune della bassa Tuscia Viterbese, immerso in una natura strabiliante e rigogliosa, sorge il primo Convento Cappuccino del Lazio, qui dai primi anni del XVI secolo, oggi inglobato in una struttura di fascino per matrimoni ed eventi.

 

 

Il suo lussureggiante giardino di circa 10 ettari, scenario incantevole per un migliaio di persone all’aperto, le belle e curate costruzioni con capienti sale che possono ospitare fino a 300 ospiti, la Chiesa interna attiva e consacrata, il bel Chiostro e l’autorizzazione a poter celebrare matrimoni civili, fanno sì che sia una delle location più complete e frequentate nella nostra bella Tuscia.

Il disponibilissimo proprietario della struttura saprà esaudire ogni vostro desiderio in fatto di spazi per la cerimonia e il ricevimento e, affidandovi ad una professionista nell’organizzazione del matrimonio, riuscirete a realizzare una Festa Unica ed indimenticabile.

Schermata 2017-04-10 alle 08.57.00

foto dal sito

Sposi che state cercando la Location dei vostri sogni, fate una capatina in zona e magari insieme andiamo a visitare questo posto incantevole, sarà sicuramente di vostro gradimento!

 

 

 

 

Luci e colori delle vostre nozze: la figura del lighting designer

Se avete deciso che il vostro matrimonio dovrà essere spettacolare e rimanere impresso nella mente vostra e di tutti gli invitati alle nozze, dopo aver scelto la location che farà da cornice all’evento e i dettagli di cui abbiam fin qui parlato, dovrete senza dubbio ricorrere ad una nuova figura professionale, quella del lighting designer, che aggiungerà luci e colori indimenticabili al tutto e vi trasporterà definitivamente una magica atmosfera.

Perchè, anche se avete scelto la location più bella, essa potrà diventare ancor più sensazionale se illuminata ad arte, in maniera professionale e soprattuto personalizzata per voi da esperti che, con l’ausilio di una postazione simile alla consolle di un dj, programmeranno sapientemente le luci poste in punti strategici creando atmosfere da sogno e scenari fiabeschi per rendere indelebili i vostri ricordi di sposi.

Alle luci va spesso aggiunto un accompagnamento musicale che renderà ancora più suggetivo il tutto, in un crescendo di emozioni  tra sogno e realtà, da far battere forte i cuori romantici di ciascun invitato.

Proprio ieri in Toscana ho avuto il piacere di conoscere un giovane tecnico già molto affermato che potrebbe far al caso di chi voglia orientarsi in questo campo: giudicate voi dalle immagini  che qui vi mostro … non sono da togliere il fiato!?!???

Per info e costi orientativi del tutto, non esitare a contattarmi … entreremo insieme in una luminosa magia!

 

 

Proposta di matrimonio: istruzioni per l’uso

Durante il Carnevale di Venezia dello scorso anno, ci trovavamo in Piazza San Marco e mentre ammiravamo le sontuose maschere in posa fotografica, vicino a noi c’erano due ragazzi stranieri che si guardavano in modo speciale e io ho captato, con le mie super  antenne ‘wedding’, che qualcosa di veramente romantico stava accadendo. Allora ci siamo girati a guardare e, proprio in quell’attimo, il ragazzo si è inginocchiato davanti alla sua amata, ha tirato fuori dalla tasca un prezioso astuccio da cui ha estratto l’anello di fidanzamento e ha fatto la proposta di matrimonio all’emozionatissima ragazza sotto gli occhi di una folla emozionata che, al suo inevitabile ‘yes  I do’ è scoppiata in un fragoroso applauso!

Schermata 2017-03-26 alle 18.29.16

da Pinterest

Scene così, sempre più spesso avvengono in ogni parte del mondo a riprova che le tradizioni sono proprio dure a morire, specialmente in campo di matrimonio.

Ma, ragazzi, pensate bene il momento in cui formulare la proposta di matrimonio al vostro Amore: accertatevi che sia veramente lei ( o lui)  la compagna che vorrete avere al vostro fianco per il resto della vita, fatelo quando sarete certi che il suo sia certamente un SI (evitando sgradevoli sorprese da ricordare per tutta la vita!) stupitela organizzando una serata speciale, magari in una data o un posto significativo per la coppia stessa, datele qualche piccolo indizio che il momento fatidico sta per arrivare, cosicchè l’emozione crescerà, ma non rivelate alcun dettagio per non rovinarle la sorpresa e i racconti emozionanti che farà, inevitabilmente, a genitori ed amiche sognanti in una quasi diretta mediatica.

Per cui fatelo in una occasione in cui sarete rilassati, magari in vacanza, ben vestiti, in un luogo romantico e formulate la proposta di nozze in maniera semplice, sintetica ma assolutamente indimenticabile,  insomma … fatela sentire Unica!

Se siete pronti allora, che aspettate? Andate a scegliere l’anello dei suoi sogni, se avete dubbi fate qualche sondaggio con la sua migliore amica che vi guiderà senz’altro nel modo giusto, organizzate al meglio il tutto e, se siete a corto di idee, non avete che da chiedere spunto a qualcuno che, come me, non vede l’ora di darvi una mano!