Cronaca di uno Shooting Fotografico

Per shooting (letteralmente ‘sparatoria’ ma in uso anche come ‘ripresa’ in inglese), tra gli addetti ai lavori nel campo dei matrimoni, si intende un servizio fotografico volto a diffondere la nostra immagine professionale ad uso pubblicitario.

Questo tipo di servizio che girerà principalmente sul web, tra social, blog e riviste online, ha sostituito di fatto le ormai obsolete campagne pubblicitarie cartacee costituite da depliant, pieghevoli, flayer, volantini e/o manifesti da affiggere.

fullsizeoutput_5cce

Nel nostro settore Wedding è in uso realizzarne in momenti di ‘calma’ ossia in bassa stagione per i matrimoni (nov-aprile) per presentare le nuove tendenze in materia stilistica, possibilmente in collaborazione e facendo rete tra colleghi professionalmente tra i più bravi e stimati, io aggiungerei intelligenti e disponibili, che mettono a disposizione reciproca la loro professionalità ognuno nel proprio campo per il fine comune appunto, di ‘mostrare’ ciò che meglio sanno fare.

Alla base di tutto questo c’è la redazione di un mood board, cosa che mi piace tantissimo fare, ossia di un progetto grafico di ispirazione che ci guiderà nella realizzazione del servizio fotografico.

A cose fatte devo dire di aver selezionato un’ottima squadra e, grazie alle connessioni virtuose che ogni tanto giocano a nostro favore, di aver avuto anche un pizzico di fortuna.

Infatti mentre mi arrovellavo alla ricerca di una location che mi inspirasse per lo shooting di Primavera, eccoti la telefonata della poliedrica Paola, proprietaria di una delle location più affascinati della Tuscia, a un passo da Roma, che mi dice di aver visto sulla mia pagina Instagram (vedi l’importanza dei social!) un lavoro che ho realizzato con una bravissima fiorista (ah … le collaborazioni!) e che ci vuol conoscere!

Pronte: la mattina dopo ci siamo fiondate in location e grazie alla sua innata generosità, oltre a proporre collaborazioni future, la proprietaria si è resa disponibile a farci utilizzare la sua magica tenuta per il nostro shooting fotografico.

Sempre grazie alla ‘rete’ tra colleghi abbiamo scoperto un giovane fotografo da poco sbarcato a Roma dal Molise che fa scatti strepitosi, degli abiti da sposa sartoriali bellissimi, un’ottima MUA (stand for Make Up Artist ovvero… trucco e parrucco in gergo!) due splendide modelle professioniste da urlo (vedrete voi che meraviglia!) tovagliati e mise en place bellissime, un disponibile studio di grafica ed una marea di fiori che neanche nei nostri sogni più reconditi avremmo potuto pensare di avere a disposizione.IMG_3946

Beh … allora, questa è la premessa, diciamo che è tutto il lavoro di programmazione e di organizzazione che una event/wedding planner deve fare a monte e io ho dovuto espletare nel giro di un paio di settimane, urca!!!

Per il risultato … lasciamo lavorare ancora qualche giorno Francesco alle foto e … Stay tuned!

 

Viaggio in Sardegna: alla scoperta del Marghine

Chi mi conosce sa che amo molto questa Isola, terra di origine di mio marito. Sa del mio amore per Onifai, grazioso borgo in provincia di Nuoro dove abbiamo una casetta nel cuore del paese e dove, ogni estate e ogni volta che possiamo, scappiamo in cerca di pace e tranquillità.

Complici dei nuovi ‘visionari’ amici sardi, abbiamo appena trascorso una vacanza di Pasqua alla scoperta di sapori e luoghi veri e quasi incontaminati nell’entroterra sardo, con un approfondimento nel Marghine, porzione di territorio della Sardegna centro-occidentale, comprendente tra gli altri, i paesi di Macomer, Bolotana, Bortigali e Lei.

Cuore pulsante di questa zona è la foresta incantata di Badde Salighes dove si erge Villa Piercy, ottocentesca dimora dell’ingegnere inglese, gallese per la precisione, che progettò le linee ferroviarie sarde e che si innamorò di questa affascinante terra, tanto da viverci con la sua famiglia.

L’austera villa è sita all’interno di un bosco millenario formato da piante sia autoctone che esotiche: salici, tassi millenari, lecci, agrifogli, aceri e quant’altro si intrecciano per dar vita ad un ambiente di rara bellezza e pace; luogo che può essere lo scenario perfetto per un matrimonio Autentico Sardo, pensato per chi ha voglia di rompere i soliti schemi, celebrare il proprio matrimonio nei pressi del ‘Tunnel dell’Amore’ galleria vegetale dove leggenda vuole che chi passa sotto si amerà in eterno, e vivere nella natura una vera esperienza sarda, trascorrendo insieme ai propri ospiti indimenticabili giorni fuori dal tempo.

Io ne sono rimasta molto affascinata e l’entusiasmo dei volontari che si stanno occupando della tutela e della promozione del posto è stato veramente contagioso, tanto da farmi pensare con convinzione che, sì, qui si possono organizzare matrimoni unici!

Per cui … vi invito a visitare il sito ‘cuoredisardegna.baddesalighes.it’, le relative pagine sui social Instagram e Facebook e di farvi un’idea di tanta bellezza.

E poi chiamatemi, saprò darvi tutte le informazioni di cui avrete bisogno per aiutarvi ad organizzare e vivere un matrimonio immersi nella natura della Sardegna più autentica.

 

 

Wedding Trends: è finalmente Elopment Wedding!

Credo che a forza di sognare, le cose si realizzano … o quantomeno se ne comincia a parlare in maniera significativa!

Si perché il mio mantra, la mia mission o come caspita vogliamo chiamarlo, il mio motto ‘piccoli matrimoni per stranieri’ (e non, aggiungerei a questo punto) si dice sia il trend del 2019 e degli anni a venire.

Insomma, elopment wedding significa proprio questo: letteralmente una fuga d’Amore senza guardarsi indietro -di fatto una fuga dal gran banchetto con svariate centinaia di invitati- in luoghi particolarmente romantici, con pochi amici, ancor meno parenti e, nel caso degli stranieri spesso soltanto La Coppia di Sposi che sceglie di super coccolarsi in un luogo incantato nel nostro Bel Paese.

Certo, siam fortunati noi Italiani: in quanto a luoghi romantici non c’è che l’imbarazzo della scelta!

Le Super Star tra le regioni italiane sono sempre l’impareggiabile Toscana che svetta in cima alla classifica dei matrimoni di stranieri, poi Campania con la sua fascinosissima Costiera Amalfitana, Veneto neanche a dirlo con Venezia in prima fila e poi a seguire l’esclusivissimo Lago di Como per la Lombardia poi Puglia e via via le altre …

Un pò più al Centro noi, qui, possiamo offrire moltissimo perché il segreto ed il glamour dell’ elopment wedding è proprio quello di essere molto esclusivo, quasi segreto, fuori dalle rotte consuete, curato in ogni minimo dettaglio e molto molto piccolo ed intimo.

Insomma, sembra proprio che sia arrivato il momento della nostra Tuscia … e comunque tranquilli, io vi aiuterò a realizzare il vostro ‘Piccolo’ sogno ovunque vogliate andare!

Un colpo di telefono e via … si inizia l’Avventura!