Inspiration board: Un Matrimonio in Inverno

Il freddo inizia a farsi sentire, finalmente!  E a chi, come me ama il continuo mutare di stagioni, temperature, natura, colori e panorami, è veramente una delizia per gli occhi e … per l’anima.

IMG_1171

Partendo da questo assunto avrete capito bene che anche nella mia professione di organizzatrice di eventi, matrimoni soprattutto, ho la propensione a pensare anzi, a consigliare alle coppie di sposarsi tutto l’anno, perchè la riuscita delle festa di  nozze prescinde assolutamente dalla temperatura e appunto … sarà meravigliosa in ogni stagione. A patto che sia ben organizzata, aggiungo 😉

E per parlare della prossima ormai alle porte, cosa c’è di più bello di un pieno di romanticismo di un Matrimonio durante la stagione invernale?

IMG_1194

Da dicembre a fine marzo è tutto un tepore, una coccola continua da fare tra di voi, sposi indecisi ancora sull’ennesima ma affollatissima data estiva, o da regalare ai vostri ospiti in cerca di calorose emozioni.

Per quanto riguarda la palette dei colori da usare, lasciando da parte gli scontati, seppur sempre bei colori natalizi del rosso+verde abete e bianco+dorato, cosa ne pensate se spaziamo verso lidi diversi?

Ci possiamo addentrare in una palette di colori composta di grigio metal che ricorda i cristalli di neve e che, passando per un sofficissimo dusty blue ci porta direttamente al bianco assoluto delle coltri di lana sotto cui sprofondare e riscaldarsi.

 

Oppure che ne dite di una palette giocata sui toni scuri del midnight blue delle notti stellate di dicembre miscelata al ricco Gold … oro scintillante,  per una gran festa serale che scivola verso notte?!?

O ancora, un pò di glitter, tanto Silver, argento laminato quasi a specchio mischiato a vaporose piume bianche e perle per rievocare atmosfere di feste retrò?

E se invece del solito oro usassimo un deciso Copper? Si, il grintoso rame a far da contrasto ad un candido bianco ed un tocco di verde-argenteo, piccolo piccolo, usando dell’ eucalyptus cinerea?

Spose bellissime in bianchi abiti candidi, coperte di preziosi merletti e pizzi, avvolte in stole di morbide pashmina o di cappe in pelliccia, anche eco per le più sensibili che abbracciano bouquet di bianchi ranuncoli, flessuosi tulipani, vaporosa gypsophila, inframezzati da grigie succulente come cactus di Natale, crassula, echeveria, frammenti di rami naturali o spolverati d’oro o argento, giacinti e blueberry, sofficissimi fiori di cotone, rose appena tendenti al blush o meravigliose peonie bianche, tonde … se siete così fortunate da reperirle!

E per la festa? Bei saloni al chiuso di calde location dove dar ricevimento con pranzi di nozze ricchi di cibi di questa gastronomicamente allettante stagione, che possono esser poi seguiti da rilassanti angoli con calde tisane per fronteggiare la sera al caldo di camini accesi dove, approfittando del fuoco si possono gustare caldarroste e vin brulè per un conviviale chiacchierata di fine giornata.

Ma anche divertirsi, scatenarsi ballando, magari sulle note della musica suonata da una band o di un divertente djset sicuri che qualsiasi tempo farà, voi sarete al riparo!

Last but not least … lo spauracchio del super caldo di un climaticamente drammatico matrimonio dell’estate 2017 sarà quasi un piacevole ricordo, tutti saranno assai composti ed abbottonati nelle mise e … cosa non da poco, fuori stagione le location praticano anche dei buoni prezzi!  Rifletteteci, ragazzi!!!

 

Vi ho convinto?!? Spero di sì … affrettatevi, siamo ancora in tempo e aspetto di sentirvi nelle prossime ore allo 0039.339.4721430 o via email all’indirizzo sandracolamedici@gmail.com

ps. le immagini sono tratte da Pinterest, ovviamente!

 

 

Milano Bridal Week 2018

Come ogni anno l’appuntamento è a maggio, intorno al 20, per farci sognare un pò nel mese che da sempre è considerato quello delle Spose.

E così ci troviamo ancora una volta a parlare di questo stupendo oggetto del desiderio che è l’abito da Sposa, versione primavera 2018 … la stagione che verrà.

Schermata 2017-05-23 alle 09.51.08

Peter Langner

Cosa abbiamo visto? Novità nella continuità, come al solito: per cui linee sinuose, abiti pennellati addosso come un tatoo ancora da BertaBridal, sexy e fastosi fino all’inverosimile.

Volumi e tessuti in tulle impreziositi da applicazioni che sembrano di ceramica, a formare cappe lussuose ed impalpabili, ancora qualche bella ed  ampia gonna e qualche nota di colore dal mio preferito Peter Langner …

E poi, qua e là … da Nicole Spose veleggiano angeliche creature vestite di pizzo, vere dee in abito da sposa.

 

Da Pronovias i famosi, meravigliosi abiti-sirena che, arricchiti da pizzi e ricami importanti sul bustier, rendono sempre magico il tutto.

La vera novità, protagonista del 2018? … la cappa, il mantello prezioso, -vedo-non vedo- quasi un’estensione a 360° del velo nuziale, bellissimo e regale, sì … ci piace!

Spose dell’anno venturo, trovato quello che fa per voi? Ancora qualche dubbio? Contattatemi, lo farò volentieri un giro per Atelier insieme a voi!

Will you be my Bridesmaid? … damigelle, usi e … costumi

Nell’ambito delle figure che accompagneranno gli sposi nel giorno del matrimonio, particolare importanza ed interesse riveste il ruolo della damigella d’onore della Sposa.

Schermata 2017-04-02 alle 19.06.19

foto: looklikeamodel.it

In quanto al compito da svolgere, che è quello di accompagnare la sposa negli innumerevoli impegni di organizzazione delle nozze a cominciare dalla scelta dell’Abito da Sposa, aiutarla nella complessa opera di vestizione del grande giorno, essa è quasi sempre la Migliore Amica della Sposa o la Sorella, ma si può scegliere di averne più di una fino ad un numero massimo di otto.

Schermata 2017-04-02 alle 18.50.06

Viola e le sue Damigelle, a casa durante i preparativi

Per quanto riguarda l’abito da indossare il giorno della cerimonia, che è senza tema di smentita la parte più interessante del ruolo stesso, si prediligono abiti nei colori pastello e per quanto riguarda lo stile, deve essere in sintonia con quello della Sposa.

La scelta degli abiti è quasi sempre concordata con la Sposa e quindi si può indossare l’abito lungo in cerimonie pomeridiane e se, come accade quasi sempre lo indossa anche la sposa ma, se essa avesse optato per un corto o assolutamente  minimal, le damigelle non si potranno presentare in uno stile sontuoso perchè, vale sempre la pena ricordarlo, la Sposa è l’unica protagonista del Matrimonio e nessuno deve farla sfigurare in alcun modo.

Schermata 2017-04-02 alle 19.11.20

foto: ilfilorossoelisamerzi.it

Schermata 2017-04-02 alle 19.42.57

foto: lepetitcoco

Schermata 2017-04-02 alle 19.40.22

foto: lepetitcoco

Quindi saranno perfette sia le damigelle con abiti in tema colore e sfumature di esso, che quelle con abiti in tinta diversa ma con qualche richiamo al vestito della sposa. Immancabile un piccolo bouquet ciascuno, oppure un coursage fiorito al polso. Libera la scelta delle scarpe.

IMG_9612

Foto Valeria Del Frate per Viola e Gianluca sposi

Nel corteo nuziale esse seguiranno la Sposa al braccio del padre e procederanno in coppia ma, se fossero in numero dispari, si disporranno una davanti e le altre a seguire,  due a due.

Schermata 2017-04-02 alle 19.47.29

foto da: ilblogdelmarchese.com

Tutto chiaro ragazze? Come al solito NO bianco, nero e lungo solo di sera ma, se avete dubbi contattatemi, come sempre a disposizione!

Tre stilisti diversi, un solo sogno … l’Abito da Sposa

Quando si vuole sognare un pò, giocare alle Principesse e sentirsi unica e protagonista, nel nostro campo non si può che parlare di Abiti da Sposa.

E anche se la maggior parte di noi sanno bene che principesse non lo diventeranno mai (e spesso non lo vogliono neanche diventare!) almeno per il giorno delle nozze proveranno un pò a giocare ad esserlo!

Propongo oggi alla vostra attenzione tre stili estremamente diversi, ma come vedrete, tutti assolutamente meravigliosi.

Nel mio cuore ha un posto particolare la classe dello stilista Peter Langner, conosciuto durante il primo corso per Wedding Planner con la grande Sanda Pandza.  Tedesco di nascita ma italiano d’adozione, nel suo Atelier di Milano troverete abiti estremamente eleganti, fatti di linee pulite e tessuti pregiati, che qualche volta, quest’anno, lasciano il bianco per virare verso il nude o il perlescente.

Se invece desiderate qualcosa di più sensuale vi consiglio le creazioni della stilista istraeliana Berta Bridal per il vostro matrimonio. Per la Sposa 2017 ha disegnato una collezione ricca di preziosi ricami, pizzi, brillantini e swarovsky che disegnano la figura e si modellano sul corpo dando un effetto di seconda pelle.

Last but not least … stile italiano e romanticismo: Le Spose di Giò. Le italianissime sorelle De Capitani, negli  Atelier di  Monza, Varese, Bologna e Bergamo da sempre propongono alle spose abiti romantici ma moderni e senza eccessi, adatti ad una sposa che vuole qualcosa di unico ed originale ma senza essere trasformata.

Romantiche, sensuali, eleganti … come vi sentite oggi? Su viaggiamo un pò con la fantasia e per quelle di voi che si stanno accingendo all’acquisto ma sono indecise, contattatemi: due chiacchiere ed un bel giro insieme per Atelier vi chiariranno sicuramente le idee.