E se avessi a disposizione un budget di 4’000’000 di $ …???

Da stamattina circola la notizia che, la giovanissima figlia di un magnate russo, si è sposata spendendo la stratosferica cifra di QuattromilionididollariQuattro!!!

Sorvolando su problemi morali ed opportunità di spendere tale cifra per un matrimonio mi lancio invece a ‘disizzare’ detto alla Sarda, ossia a fantasticare, sognare e quindi solo ad immaginare quel che potrei fare se mi affidassero un budget per un mega-evento di tale portata!

Luogo del rito prescelto, spaziando qua e la geograficamente anche oltre la nostra bella terra di Tuscia, l’Abbazia di San Galgano magnifica chiesa ‘en plain air’ in Toscana, luogo di indubbio fascino!

img_2018

Location per il ricevimento: Villa Cora a Firenze, un posto tanto bello ed elegante da togliere il fiato, ma con garbo e stile tutto nostrano.

img_1570

Non me ne vogliano i miei collaboratori e maestri Flower Designer a cui devo la mia formazione ma il prescelto per gli allestimenti floreali e quant’altro in questo campo è il mio super super preferito Jeff Leatham,  rockstar dei fiori, uomo bellissimo e di talento riconoscibile a miglia di distanza.

img_1986

Per l’abito da sposa ho un piccolo dubbio: Valentino o Vera Wang a seconda delle caratteristiche fisiche della sposa, of course 😉

img_2019

Scarpe … OMG … sisisisisì, René Caovilla

img_2021

Chef della cena … oh buondio … visto che parliamo di russi, soldi ed esclusività: come si fa a muoversi dal Primo Chef del mondo che quest’anno abbiamo in casa?!? Massimo Bottura dell’Osteria francescana di Modena cucinerà per loro … e chissà che per lo staff (me) non ci scappi qualcosa!!!

img_5613

Selezione dei vini a Caino al secolo Maurizio Menichetti, la cui enciclopedica conoscenza applicata nulla mi fa temere.

img_6980-2

Per i dolci, Wedding Cake e quant’altro Igino Massari senza ombra di dubbio.

Per inviti e stationary mi affiderei ad una grande classico come  Pineider, magari personalizzato da un artista contemporaneo a gusto degli sposi.

Sui regali agli invitati non c’è che l’imbarazzo della scelta purchè sia ‘Made in Italy’: foulard, borse, gioielli, profumi e quanto di più esclusivo ci passa la nostra amata Italia.

E poi via fino a mattino con spettacoli pirotecnici, artisti tipo Cirque du Soleil, cantanti di ogni genere musicale, Bocelli, Ramazzotti che tanto piace anche all’estero, Black Eyed Peas per un pò di movimento e poi Lei, La Guest Star, la Regina, la mia preferita, la mitica  Beyoncé (Giacomo, ti prometto che ci riuscirò ahahah)

img_2020

Sarò arrivata a spendere tutto il mio budget?!?

Non riesco neanche a capire quanti possano essere questo monte di soldi ma, nel dubbio, honey moon collettiva in mega yacht intorno al mondo per tutti!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...